ANTICA ACCADEMIA DIVENTA NUOVA CONFESSIONE

nome e cognome: martina ricciardi
mail: martina.ricci66@libero.it
scrivi qui: ANTICA ACCADEMIA DIVENTA NUOVA CONFESSIONE

Da qualche anno è tornata in auge un'organizzazione denominata "dei filomati", prima come Associazione Filomati, poi come Philomates Association. Al contrario di ciò che viene riportato sui media, essa è una fitta rete di aderenze, sia italiane che estere, racchiuse sotto l'alveo del numero aureo. Essa ha la particolarità di essere universale e onnicomprensiva, al contrario delle accademie senesi o di Lucca, ma anche di Parigi che, anche oggi, sono cittadine. L'organizzazione si presenta "ingenuamente" come associazione culturale, organizzando mostre, dibattiti, conferenze e pubblicazioni di libri. Peccato però che essa, non politica e non confessionale per comodo, si ispiri alla "filomazia". Che cosè? La filomazia in realtà non esiste o, meglio, è una conseguenza dottrinale assunta dalla storia dei filomati e da ciò che loro hanno scritto nel corso dei secoli. Essa utilizza 5 punti principali, ti tipo filosofico e scientifico, tutti ispirati al simbolo numerico dello pi, caro sia ai pitagorici che ai moderni filosofi della matematica: il numero dell'onnicomprensione cosmica. E proprio per sottolineare questa onnicomprensione, il simbolo dei filomati è una phi greca con due rami di alloro intrecciati. Vi sono altri fattori rilevanti che smaschererebbero la mera culturalità dell'ente in questione: essa non iniziata come una istituzione associativa locale, ma oggi è un progetto di governo sofisticato, una sorta di esercizio di propaganda utilizzato per riunire tutte quelle organizzazioni satellite che la nostra epoca ha frastagliato. La sua gerarchia, la sua gnosi nascosta a metodo di lavoro, il suo apparire come una cellula che fagocita ciò che trova, ne è la prova. I suoi stessi ordinamenti (atto costitutivo, statuto e regolamento interno) sono detti, si legge, "magisterium". Il regolamento interno è chiamato "ordonation", fatto passare per "ordinamento" ma che invece potrebbe sembrare "ordo-nation". Capite? La figura di cui i filomati fanno più sfoggio è Ipazia d'Alessandria, arrogandosela come fondatrice quando al massimo sarebbe una ispiratrice. Ma essa non fondò mai l'associazione, e fu una ispiratrice dei filomati cinquecenteschi. Insomma, pare una organizzazione in via mediana tra l'impero romano e la chiesa cattolica, solo con l'impianto scientifico. Martina Ricciardi.

Cataniaroma

nome e cognome;
Andrea Costa
mail; cataniaroma@outlook.com
 
L'idea del nuovo portale di viaggi, Catania Roma fu realizzato in Italia nell'anno 2013, , nella meravigliosa cittadina di Catania. E' un portale i di ricerca, informazione e confronto prezzi di hotel, voli aerei, bed breakfast, noleggio auto e tantissimo altro ancora.

I confronti tra le tariffe alberghiere sono effettuati su un data base di hotel e voli nella tratta Catania Roma - Roma Catania e tantissime altre destinazioni. Il sistema fornisce anche informazioni sulla disponibilità delle camere consentendone la prenotazione a prezzi convenienti e scontati a tempi immediati. Il portale raccoglie inoltre le opinioni dei utenti su alberghi, voli e attrazioni turistiche in generale.

Le tariffe per le varie camere sono calcolate quotidiane sul portale per garantire all'utente un servizio vantaggioso e conveniente. Mette anche insieme tutte le richieste di hotel per ogni mese e offre una panoramica dei prezzi degli hotel per i mesi successivi. Viene eseguito un confronto di oltre 100 siti tra agenzie di prenotazione online d'agenzia di volo e catene alberghiere.

Il portale per chi ama i viaggi e il relax. Informazioni, cartine, offerte e last minute per prenotare vacanze,voli, auto, alberghi e appartamenti nelle meravigliose città d'Italia.

cos'è RIPPLN?



mi hanno invitato ad una nuovo network si chiama RIPPLN e partirà a breve, vorresti conoscerlo anche tu? ancora non l'ho capito molto bene ma sembra che funzioni come facebook ma in più hai la possibilità di scaricare app per cellulari e tablet, giocare e altre cose, inoltre puoi anche guadagnare, mio fratello Franco lo sta già facendo. tutto qui. si entra solo per invito e l'iscrizione e gratis. Come fare? SEMPLICISSIMO! Chiedimelo e ti giro l’invito con il codice d’ingresso. Tutto qui!

SOS - AIUTIAMO LE BALENE!

nome e cognome: ComUnity
e-mail: karmysetta@gmail.com

SOS - AIUTIAMO LE BALENE! SU COM-UNITY.IT IL CROWDFUNDING PER SOSTENERE TETHYS

Lo sapevi che nei mari italiani ci sono le Balene?
Sapevi che di fronte a Sanremo, nota per i suoi fiori e per il Festival, passano balene ogni giorno dell'anno?
Ti sei mai chiesto a cosa serva sapere quali siano le loro necessità?
Ecco le risposte a queste domande!
Le balene, ed in particolare le balenottere azzurre (che arrivano a misurare fino a 25 metri) vivono proprio nei nostri mari. Insieme a questi enormi cetacei, inoltre, ci sono altri meravigliosi mammiferi che nuotano a pochi passi dalle nostre spiagge, come delfini e capodogli.
La zona di mare prediletta dai nostri "vicini di casa" è in particolare quella che bagna le coste di Sanremo, da cui sono spesso visibili; infatti è proprio da Portosole - il porto di Sanremo – che partono le spedizioni di ricerca della Tethys che servono per monitorare i loro spostamenti, le loro abitudini alimentari e le aree che prediligono per la riproduzione.
Le balene non hanno bisogno di molte cose, tutto quello che serve loro è un mare pulito, cibo, e una zona tranquilla in cui possano nuotare senza essere investite dalle navi che passando le tagliano con le loro eliche, come spesso capita con i traghetti e i cargo.
Di cosa abbiamo bisogno per rispondere al loro SOS?
Innanzitutto è necessario conoscere le loro abitudini, in particolare quelle frequenti e indispensabili come ad esempio nutrirsi – il progetto ha infatti come titolo DOVE MANGIANO LE BALENE -. Questo è il motivo per cui Tethys da oltre 25 anni si occupa di monitorare gli spostamenti dei cetacei dei nostri mari e di verificare quali siano le aree che frequentano maggiormente.
Ma che cos'è Tethys?
L'istituto di ricerca Tethys è una ONLUS fondata nel 1986 che ha generato uno dei più grandi archivi di informazioni relativi alla vita dei cetacei del Mar Mediterraneo ed è uno dei punti di riferimento europei nell'ambito della biologia marina, ha inoltre contribuito con il suo lavoro ad oltre 300 pubblicazioni scientifiche. Lo scopo di Tethys è di proteggere le diverse specie del Mediterraneo permettendo così che l'equilibrio naturale non venga alterato.
Cosa puoi fare per aiutare le nostre balene e, di conseguenza, anche il resto della fauna marina di non minore importanza?
L'azione è semplice: puoi fare una piccola o grande donazione contribuendo alla raccolta dei fondi necessari per le ricerche del 2013; le offerte possono partire da un minimo di 10 euro ed arrivare fino ad un massimo di 500 euro e puoi effettuarle attraverso il portale di crowdfunding Com-Unity sul quale è inserito il progetto.

voui metterti in prorio? ecco come!

Vuoi metterti in proprio e creare un'attività tutta tua? Ecco in un pratico manuale scritto dall'imprenditore e consulente di marketing e strategia aziendale Beppe Amico, disponibile in versione stampata ed ebook. All'interno del volume una miriade di consigli dell'esperto per aprire un negozio o un'attività imprenditoriale.

Il corso vi condurrà passo dopo passo alla creazione e realizzazione della vostra attività. Non è importante se volete aprire un bar, una pizzeria, un'agenzia viaggi o un negozio di abbigliamento. Nel mondo dell'imprenditoria sono valide specifiche regole di base che questo manuale vi spiegherà nel dettaglio.

Imparerete a scegliere la giusta compagine sociale, ad identificare la migliore location, a scegliere l'attività più redditizia, a chiedere i finanziamenti alle banche, a contattare i giusti fornitori, ad allestire il negozio, a scegliere i vostri collaboratori e dipendenti e comprenderete come vendere al meglio la vostra merce o i vostri servizi e a scegliere fra numerose attività in franchising.


"Apri il tuo negozio – crea la tua impresa" di Beppe Amico è il corso per gli aspiranti imprenditori che in un momento tanto delicato come quello attuale devono fare le scelte giuste. Con questo corso risparmierete tempo e danaro e potrete entrare fin da subito da protagonisti nel mondo del commercio e dei servizi.

Il manuale è disponibile in versione stampata all'indirizzo: www.lulu.com/content/9250044 oppure in edizione ebook digitale in versione pdf o epub nei più importanti store della rete (Amazon, Apple Store, La Feltrinelli, Mondadori, Ultimabooks,ecc.).
nome e cognome: Giuseppe Amico
e-mail: mulitiservizi@virgilio.it

chat napoletana

Nel web esistono migliaia di chat ma davvero poche hanno tanti servizi e tanto divertimento come la nostra "Chat Napoli". Da noi puoi conoscere tanti nuovi amici, di tutte le città, come Napoli, e di qualsiasi età.
La nostra community mette a tua disposizione molte funzioni: ascoltare la musica, conoscere il tuo oroscopo giornaliero, il meteo della tua città e giocare al gioco della bottiglia,un passatempo che ti permette con tante opzioni di conoscere,confrontarsi e magari trovare nuovi amori tra i nostri utenti.
Puoi entrare in Chat Napoli mantenendo l'anonimato,mettendo i nick che più ti piacciono per chattare tranquillamente senza avere problemi di privacy.
Ci siamo noi moderatori che, oltre a tenervi compagnia, spiegarvi il funzionamento della chat, manteniamo l'ordine permettendovi di non essere disturbati e di chattare tranquillamente, allontanando chi disturba la quiete di voi utenti.
Se non trovi un tuo amico in lista puoi sempre usare il comando "!cerca nick interessato", il server cerca tutte le risposte relative al nick che intendi trovare per aiutarti nella tua ricerca!
In Chat Napoli c'è anche un interessantissimo e aggiornatissimo forum dove puoi registrarti e parlare con noi di tanti argomenti come la moda, animali, cucina, sport, cinema e spettacolo, tecnologia, salute e benessere, scuola e università, libri, cronaca e tanto altro ancora, insomma, tutto quello che ti passa per la testa e lo potrai condividere con noi. Per poter farne parte, dovrai registrarti e avere un profilo, in cui avrai la possibilità di inserire la tua foto e molte informazioni tue. Ciò ti permetterà di facilitare la ricerca di qualcuno che possa interessarti, e anche viceversa. Gli utenti avranno l'occasione di sapere qualcosa in più su di te e decidere di contattarti per approfondire la conoscenza.
E' noto a tutti quanto piaccia la musica, ed è normale che, per rilassarsi, si cerca sempre di trovare qualche canzone da canticchiare. Quello che abbiamo pensato noi di fare è incorporare una radio alla WebChat di cui vi servite per entrare dentro la community. In questo modo, molto semplice, avrai l'occasione di chattare al ritmo di musica, senza che tu sia costretto ogni volta a sceglierne una nuova, in base al momento. Questo servizio, infatti, ti propone l'ascolto di rilassanti e allegre canzoni, 24 ore su 24 e, per poterne usufruire, non ti serve alcuna registrazione. Essa infatti è compresa nella stessa pagina in cui tu potrai chattare con tutti gli utenti online.
Chat Napoli è il posto perfetto per passare del tempo e staccare dalla solita routine con persone che come te vogliono stare in compagnia e conoscere tanti nuovi amici per divertirsi e stare bene, ti aspettiamo su "Chat Napoli".
 nome e cognome Luce
e-mail lucenellanima@gmail.com
 www.chat-senza-registrazione.org

Hotel Gran Barone

Siamo lieti di Invitarvi Domenica 16 dicembre- Sesto San Giovanni (Milano)- presso l'Hotel Gran Barone di Sassi Via Padovani 38, - 20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel. +39 0224114.01 - Fax: + 39 02 24114000. All'assemblea costituente del movimento politico sociale, nuova stella nata nel firmamento Bresciano e in soli pochi mesi ha raccolto un consenso di 17000 iscritti e il sito visitato da 110mila unici visitatori e un gruppo in face book di oltre 5000 iscritti, fondato dal presidente Elisa Visconti e da un coordinamento formato da eccellenze cittadine ma non politiche o partitiche, ed Italia Rinasce, movimento portato avanti dal consigliere regionale del Lazio Luigi Abate e coordinato dall'ex generale della nato Carmine Bennato. Questa costituente confermerà la nostra discesa in campo per le regionali, le comunali e le politiche del 2013 cementando le alleanze centriste che in questi mesi si sono andate a sviluppare.
Sarà un evento emozionante per tutti coloro che verranno chiamati a giurare sulla nostra bandiera, sulla costituzione italiana, difendendo il dritto e il dovere di impegnarsi in nome della politica etica e della sussidiarietà. Il principio giornalistico è e deve essere l'informazione di nuove realtà che si occupino di portare avanti una forma politica che compensi il divario che oggi le istituzioni hanno creato. Ci auspichiamo quindi che con questo principio possiate intervenire:
Ospiti:
1) Gianni Fontana, senatore e segretario Nazionale Democrazia Cristiana
2) Cristiano Magdy Allam Europarlamentare
3) Altre personalità
4) I cittadini Italiani
 nome e cognome camilla Valeri
e-mail isegretidimisterya@libero.it

Gas Naturale

Con gli alti consumi dovuti all'indispensabile utilizzo di gas e luce, l'azienda spagnola GasNatural propone una valida soluzione per ridurre gli elevati costi: utilizzare fonti d'energia rinnovabile per la produzione di questi due beni, salvaguardando non solo i nostri risparmi, ma anche il nostro pianeta!
La società iberica propone diverse offerte, atte a tutelare l'ambiente che ci circonda: con " Ferma prezzoVerde " , ti viene garantita la produzione dell'energia direttamente da fonti rinnovabili e pulite, e grazie al marchio " 100% Natural" potrai comunicare il tuo impegno nel rispetto dell'ambiente sui prodotti e i servizi offerti, arricchendo in questo modo l'immagine della tua società.
L'attivazione delle offerte di GasNatural, sono gratuite, garantiscono la sicurezza di fornitura delle risorse e soprattutto non sono necessari interventi tecnici di modifica dell'impianto elettrico o del contatore.
Per saperne di più su come attivare le offerte GasNatural o sulle fonte d'energia pulita rinnovabile clicca qui e invia la richiesta per essere contattato senza impegno direttamente da un referente GasNatural.
nome e cognome
Gianluca Ruggeri
e-mail grugge@hotmail.it

Martina Gold (sexy dive)

nome e cognome: crea staff
e-mail: isegretidimisterya@libero.it
scrivi qui!

Martina Gold premiata come miglior talento emergente al Bergamo Sex, la nota manifestazione bergamasca che da qualche anno sta facendo molto parlare di sé e che ha come protagonista l'erotismo, nella sua forma più pura.

Per la nuova stella dell'Hard, questo premio è un riconoscimento importantissimo che la lancia sempre di più, nel panorama nazionale delle sexy dive. Bella e spigliata, spontanea e mai volgare, la ventisettenne pugliese sta volando a grande velocità verso la vetta del successo, grazie alla sua capacità di coinvolgere il pubblico e di trasformare l'eros in un'arte.

La targa ricevuta, durante la seconda giornata della fiera, dopo la sue prime due esibizioni nell'evento, è giunta inaspettata per Martina ed è stato, per lei, un momento di grande emozione. Il suo talento, la sua grinta ed il suo entusiasmo hanno conquistato l'intero staff del Bergamo sex, oltre che il numerosissimo pubblico. Lo stile di Martina resta impresso nella mente di chi la osserva. Per lei, l'intrattenimento erotico è un gioco artistico, nel quale mette passione, fantasia e originalità. Sul palco diventa un'attrice ed una ballerina, portando sulla scena il sesso, senza renderlo squallido… Sono queste le doti dell'effervescente Martina Gold, presenza costante, ormai nei palcoscenici dell'hard italiano. Solo 8 giorni fa, l'avevamo vista esibirsi all'American Pakidù, al fianco di Sara Tommasi, acclamata diva del porno e adesso un'altra tappa del suo percorso vincente, che la corona tra le sexy dive più amate d'Italia.

Il Bergamo Sex è una grande manifestazione fieristica dedicata alle sexy dive di tutto il mondo che, ormai da alcuni anni, sta diventando un punto d'incontro per gli amanti del genere di tutta l'Italia. Organizzato e diretto da Corrado Fumagalli e Zelica Martinelli l'evento ha suscitato, soprattutto nei primi anni, un certo fermento nella città e non sempre è stato visto di buon occhio da tutti, anche se ha sempre portato molti turisti e visitatori, tuttavia, come ha anche dichiarato lo stesso Fumagalli, con l'ennesimo successo di quest'anno, la manifestazione ha ormai conquistato l'approvazione cittadina e Bergamo sta aprendo la mente, come non avrebbe mai sperato: "La città mentalmente si sta aprendo e la gente parla di noi senza più alcuna vergogna. Penso che sia arrivato il momento di fare un passo in avanti. Sfruttando il fatto che siamo rimasti l'unica fiera di questo tipo in Europa, Bergamo, dall'anno prossimo, potrebbe diventarne la capitale dell'hard. Basterebbe soltanto che il Comune ci affittasse l'ente fiera Promoberg e sono certo che faremmo il botto. Senza contare i positivi riflessi economici che ciò potrebbe avere su tutto il territorio, che in un momento difficile come questo sono molto importanti".
La fiera del sesso, che ha come attrazione principale, tre giorni di spettacoli erotici a getto continuo, si è svolta dal 31 agosto al 2 settembre, all'interno della discoteca Bolgia di Osio Sopra. L'evento ha visto la partecipazione di oltre 60 sexy stars provenienti da tutto il mondo e un'affluenza di pubblico di oltre 20mila presenze, tanto che per accogliere la marea di pubblico prevista è stato necessario allargare il tendone esterno. Madrina d'eccezione è stata la prosperosa Roberta Gemma, pornostar multi premiata, in ogni parte del mondo, col suo fascino tutto italiano. Fra gli eventi non è mancata la consueta premiazione dei personaggi del settore che si sono distinti nel 2012 con la consegna dei Bergamosex Gold e il debutto lesbo di Zelica Martinelli, in un film in coppia con Caroline De Jaie, diretto dallo stesso Fumagalli.

In questo exploit di talenti è emersa, senza alcun dubbio, Martina Gold, fortemente voluta da Fumagalli e dalla Zelica che è stata una delle attrazioni principali, in questa tre giorni di esibizioni continua. Ecco come ci racconta la giovane diva, il momento in cui è stata protagonista: " Io ero tra le artiste, insieme a circa altre 60 artiste. A turno, ci siamo esibite sul palco. Dal momento che sono stata fortemente voluta in fiera da Corrado e zelica io ho avuto l'onore esibirmi nel palco centrale. La fiera apriva alle 17 e durava fino a tarda notte. Devo dire che mi sono molto divertita e quando ho ricevuto una targa come miglior artista emergente, è stato un momento di grandissima emozione per me. La cosa mi ha colto completamente impreparata. Infatti ero nella mia postazione, quando, ad un certo punto, hanno interrotto gli spettacoli, per l'assegnazione di altri due premi. Prima hanno chiamato sul palco un'altra ragazza che è stata premiata per prima, poi Corrado e zelica hanno iniziato a elencare il percorso artistico professionale della diva che sarebbe stata premiata di lì a pochi istanti. Io inizialmente non seguivo molto, poi però quando ho iniziato a sentire che la ragazza in questione aveva partecipato a Buona Domenica, era stata al fianco di Vasco Rossi, e altre tappe del mio percorso, ho capito che stavano parlando di me… E quando hanno fatto il mio nome, sono salita sul palco piena di gioia. Infatti, essere premiata ad una manifestazione così importante, di fronte a 3000 persone, è stato un riconoscimento importantissimo che mi rende orgogliosa e mi sprona a dare sempre di più il meglio di me".

Così la bella star commenta la sua esperienza al Bergamo Sex ed intanto si prepara ad affrontare altre nuove importanti tappe del suo strepitoso tour. La vedremo il 5 settembre a Roma in un'esibizione live di lesbo con Sofia Cucci e poi nel celebre locale romano "Blue Night", mentre dal 12 al 15 settembre la vedremo impegnata all'Estro, by Kikko. Per ulteriori informazioni su Martina Gold, consultare il sito internet www.martinagold.com.

Spiacenti ma noi... solo libri di mafia

  • 2012-05-07 00:39:44
  • Domenico Aquino
  • aquinodomenico1@gmail.com
  • ho trovato questo articolo sul quotidiano la Riviera

    05-05-2012 - 12:43:00
    Spiacenti ma noi... solo libri di mafia
    "NOI CALABRESI" vogliamo di piu' che essere dipinti nel mondo come un covo mafioso o un clan anti-mafia.

    Forse non scrivo bene e con la punteggiatura al punto giusto ma credo, e di ciò sono convinta, che “NOI CALABRESI” vogliamo di più che essere dipinti nel mondo come un covo mafioso o un clan anti-mafia.
    Vogliamo emergere nei nostri talenti.
    Vogliamo che certi stereotipi vengano annientati.
    Vogliamo che le persone che si lavano la bocca e fanno successo con l’Anti-mafia, capiscano che così non fanno altro che danneggiare e infangare la nostra CALABRIA.
    Io non sono contro l’anti-mafia per carità; ma pongo una domanda fondamentale: parlare, parlare, parlare serve a qualcosa nel concreto se non per infangarci?
    Ho chiamato Lamezia Terme per chiedere se nella loro “Fiera del Libro” potevano includere anche me come autrice calabrese, sapete cosa mi hanno risposto: “Spiacenti ma trattiamo solo libri contro la mafia”. A questa manifestazione, che dovrebbe tenersi ad Agosto, parteciperanno oltre 500 Autori, quindi oltre 500 libri che parlano solo di Mafia, come se la Calabria non avesse altro da offrire, io non nego l’esistenza della Mafia, ne che la si debba combattere o che non se ne debba parlare, ma magari dare spazio anche ad altro che questa terra può offrire.
    13 Novembre 2011 “Nazionale di calcio a Rizziconi contro la mafia”, così recitavano le testate giornalistiche:“Ripristinato campo di calcio distrutto dalla mafia”.
    Distrutto dalla mafia? Il tempo che scorre, l’incuria, le intemperie non sono fattori rilevanti?
    E se una casa per anni e anni non viene ristrutturata chi è che la distrugge?
    Davvero in Calabra siamo tutti mafiosi?
    Davvero vogliamo far passare la Calabria come una specie di Far west con sparatorie ogni giorno?
    Chiedetelo al fornaio che sta sveglio la notte a impastare i cornetti che voi che predicate l’anti-mafia mangiate alle dieci del mattino dopo una notte di riposo se è contento dell’immagine che Voi ponete al mondo intero della Calabria.
    Chiedetelo al muratore che si spacca la schiena per costruire i vostri uffici e le vostre case.
    Chiedetelo al meccanico che vi aggiusta le vostre belle macchine da signori.
    Chiedetelo alla povera gente che si alza ogni mattina per i lavori più umili: agricoltori, operai, tessitori e molti altri ancora, che guadagnano in un anno quanto voi guadagnate in un mese riempiendovi la bocca di Anti-mafia.
    Chiedetelo ai ragazzi che vanno a scuola e che, una volta approdati in qualche università del Nord d’Italia, vengono additati come mafiosi.
    Chiedetelo a loro, parlate con la gente comune, se questa Immagine della Calabria che voi dipingete gli piace.
    Che poi, magari, predicate l’Anti-mafia e siete i primi ad alzare la voce contro gli altri: Violenza verbale, conoscete il significato di questa parola?
    Un esame di coscienza ogni tanto non farebbe perché la Calabria siamo noi e siamo che dobbiamo rappresentarla. Una Calabria che lavora, una Calabria che non s’inginocchia e non si arrende. un Calabria
    che sogna. Una Calabria che vive.

    Orsida Federica

Cambiare per dimagrire

Cambiare il metabolismo per dimagrire

Finalmente arriva la primavera e con l'arrivo della bella stagione cresce la voglia di cibi leggeri e salutari per smaltire quei chili di troppo che l'inverno ci ha lasciato sui fianchi e sull'addome. D'altronde l'estate e alle porte e non vogliamo farci trovare troppo fuori forma alla prova costume. Magari, agendo per tempo, vorremmo evitare di sottoporci alle torture imposte dalle diete dell'ultimo minuto. E allora cosa fare? Il dietologo? Costa e in questi tempi di crisi sembra fuori luogo. Allora cosa fare. La dieta fai da te? Certo! Ma per agire al meglio ed evitare l'effetto yo-yo bisogna seguire alcuni semplici suggerimenti.
Vi ricordate quella vostra amica che rimane magrissima, mangiando quello che vuole! Bene, è tutta una questione di metabolismo. Il suo metabolismo è naturalmente accelerato mentre il vostro no. Il metabolismo accelerato comporta che l'organismo bruci più calorie con un conseguente minore accumulo di riserve (grasso). Ma come fare ad accelerare il metabolismo?
Ecco alcune semplici regole per accelerare il metabolismo e dimagrire senza sottoporsi a diete particolarmente restrittive.
1. Attività sportiva regolare 2/3 volte alla settimana per 30/45 minuti. Una corsetta leggera al parco in compagnia di un'amica è perfetto. L'importante è non fermarsi ma semmai rallentare il passo. Per ridurre l'impatto della corsa sulle articolazioni è meglio prediligere percorsi sterrati evitando i fondi pavimentati o asfaltati.
2. Modificare l'alimentazione evitando di assumere carboidrati dopo le diciassette e mangiando verdure a volontà. Non bisogna fare la fame ma saziarsi prediligendo verdura e frutta fresca.
I carboidrati sono trasformati in zuccheri semplici dall'organismo prima di poter essere assimilati. Questo processo impegna l'organismo per alcune ore e se il processo di assimilazione dovesse terminare la sera, quando andiamo a dormire, non ci sarebbe più bisogno degli zuccheri che quindi sarebbero immagazzinati (grasso). Ecco spiegato il motivo per cui non dobbiamo mangiare pane, pasta e pizza dopo le ore 17.
L'altra indicazione è di mangiare verdure a sazietà. Questo perché le verdure sono poco caloriche e contengono molte fibre (che saziano). Se poi le verdure sono mangiate a crudo, contengono anche i preziosi enzimi. Gli enzimi sono i catalizzatori del sistema biologico (metabolico, digestivo, etc.). Gli enzimi sono quindi preziosi per accelerare il processo metabolico. Assumerli ci potrà quindi fare solo che bene. Una comoda alternativa al mangiare le verdure è berle. Stiamo parlando dei centrifugati ma ancora migliore sarebbe utilizzare gli estrattori a freddo. Rispetto alle centrifughe (estrattori a caldo) gli estrattori a freddo preservano una maggiore quantità di enzimi grazie al funzionamento a bassa velocità.
Insomma si può dimagrire senza fare la fame e quindi non ci sono più scuse per rimettersi in forma!
Fonte: http://www.centrifugamigliore.it http://www.dimagrirevelocemente.info

festival di musica elettronica

Ogni anno, a marzo, si svolge a Miami uno dei festival di musica elettronica, e non solo, più famosi al mondo: Il Winter Music Conference.
La durata del festival è di 9 giorni e 9 notti ricche di eventi. Si comincerà il 16 di marzo per finire la festa la notte del 25.
Anche quest'anno la città della Florida sarà letteralmente presa d'assalto da migliaia di giovani da tutto il mondo che trasformeranno Miami nella capitale della musica per una decina di giorni.
Le scuse per raggiungere Miami sono le più svariate: vacanze studio in residence da sogno, ferie fuori stagione e viaggi di lavoro improbabili.

Il programma ufficiale del WMC 2012 non è ancora stato reso noto ma come ogni anno il livello della manifestazione sarà assoluto.
Tutti i migliori dj e producer saranno presenti in città per dieci giorni di musica, festa ed eventi.
Il programma è intenso e offre occasioni di svago dalla mattina, all'alba del giorno seguente per poi ricominciare.
La location principale sarà il Bayfront Park, come lo scorso anno. Ma saranno tutta Miami e i suoi locali a essere teatro di questo festival.
In attesa del programma ufficiale ecco le linee guida delle sessioni 2012.

Le sessioni del WMC 2012 comprenderanno:

Music Meets Fashion: dal 16 al 17 marzo 2012
Dj Sets, Live performances & Parties: dal 16 al 25 marzo 2012
WMC Music Industry Program: dal 19 al 24 marzo 2012
WMC Trade Show & Exhibits: dal 19 al 20 marzo 2012
Art & Record Collectors Show: 24 marzo 2012
WMC Rocks: dal 23 al 25 marzo 2012
Club & Poolside Events: dal 16 al 25 marzo 2012

Le soluzioni abitative più gettonate sono gli hotel (più cari) e le case private (più economiche), ma è in crescita il numero di giovani sotto i 30 anni che organizzano i propri soggiorni studio per imparare l'Inglese proprio a Miami e proprio durante il WMC.
  • 2012-03-12 13:43:28
  • barca
  • marketingitaliasg@gmail.com

L'essenza della vita: i sogni

L'essenza della vita: i sogni" - Mostra personale dell'artista Giuseppe Cantatore

Un giovane e coraggioso artista emergente sta esponendo in questo freddo inverno a Conversano, presso un locale in via Positano 14. L'artista è il pittore Giuseppe Cantatore di origine barese, trasferitosi anni fa nel paese di Acquaviva delle Fonti dove ha il proprio studio. La mostra dal titolo "L'essenza della vita: i sogni" si snoda lungo 3 stanze e percorre lo stato artistico di Cantatore. Nella prima stanza, dove aleggia un sottofondo musicale che richiama ritmi ancestrali, si possono ammirare i meravigliosi ulivi secolari pugliesi, cavallo di battaglia dell'artista, esposti lungo drappi neri appesi al muro, colore che richiama lo stato d'animo di Cantatore, nel momento più diffcile della sua esistenza. La mostra prosegue in una seconda stanza dove oltre agli ulivi, troviamo due tele di forte impatto, una rosa blu e un iris bianco che si stagliano su tende colorate. Qui l'animo dell'artista si raddolcisce, dopo il superamento del dolore e della solitudine che molto spesso i suoi quadri raffiguranti gli ulivi rappresentano. Infine la terza stanza che racchiude un po' tutti gli altri aspetti della vita pittorica di Giuseppe Cantatore. Una porta con un paesaggio dipinto, delle tegole con squarci paesaggistici, vicoli dove imperano ombre e luce fino ad arrivare alla sua ultima opera, un quadro raffigurante un vicolo di Fiuggi. Qui i colori si fanno più tenui nel chiarore della luce contornata da ombre che si riflettono sui muri e i particolari dei lampioni colpiscono per la loro elaborazione e nettezza. Il colore scende dosato in maniera abile e armonica quasi a svelare a poco a poco l'anima più vera dell'artista Giuseppe Cantatore.

The book of life - i segreti dei grandi maestri.

The book of life - il libro della vita, psicologia spirituale, i segreti dei grandi maestri.

Questo libro, frutto di esperienza vissuta e di un lungo cammino di ricerca dell'autore, si propone di sondare il mistero dell'animo umano.
Beppe Amico è convinto che tra scienza e fede ci siano molti punti in comune e tra la psicologia, cioè la disciplina che studia i comportamenti umani attraverso le sue manifestazioni esteriori e psichiche e la fede, sussista una certa interdisciplinarità.
Attraverso esempi, testimonianze ed esercizi pratici, vengono illustrate le varie tipologie di un cammino di crescita interiore e i benefici che può portare. L'autore, facendo riferimento alle varie correnti spirituali e ai segreti dei grandi maestri, invita il lettore a una riflessione approfondita su una serie di tematiche troppo trascurate dalla società di oggi e addita nel cammino spirituale il mezzo per trovare serenità e gioia di vivere.
Le tesi esposte in questo libro sono di grande interesse per chi desidera intraprendere un viaggio verso la pienezza della vita e raggiungere armonia, equilibrio e realizzazione personale. Beppe Amico conclude così il suo commento al libro "The book of life": "Siamo sicuri che dopo aver letto queste pagine certamente non sarete più gli stessi".

Approfondimenti su: www.lulu.com/content/10067167
http://articoligratis.blogspot.it/2011/12/book-of-life-i-segreti-dei-grandi.html

The book of life – il libro della vita

The book of life – il libro della vita
I SEGRETI DEI GRANDI MAESTRI SPIRITUALI PER CRESCERE E MIGLIORARE


E' uscito in questi giorni "The book of life – il libro della vita" di Beppe Amico ed è disponibile sul sito di Lulu.com in versione brossura.
Prossimamente l'autore lo renderà disponibile anche in versione ebook sul sito di Ultimabooks dove per ora è possibile scaricare il recentissimo "David – cronaca di un tentato suicidio – una storia vera".
Coloro che desiderano la versione elettronica di "The book of life" dovranno pazientare ancora alcuni giorni e nel frattempo godersi le anteprime del libro di Beppe Amico disponibili su Lulu.com, su Scribds, YouTube e sui siti-blog dell'autore:

- Strategieaziendali
- Misteri Cattolici

Ma veniamo ai contenuti del libro che sono, a dir poco, innovativi. L'autore rivolge subito una domanda ai lettori chidendo se sono disposti a spendere poco più di 20 euro per vedere la propria vita cambiare in meglio.
Già dalle prime pagine Beppe Amico annota l'importanza di un cammino di crescita interiore e spiega perché ciascuno di noi dovrebbe compierne uno.
Attraverso l'applicazione di alcune regole d'oro e seguendo i segreti dei maestri spirituali il lettore potrà modificare la propria vita "guarendo" da mali fisici e psichici, alleviare la sofferenza, trovare un giusto equilibrio interiore, risolvere tanti piccoli problemi quotidiani. Una miriade di consigli per crescere e migliorare.
Questo libro, frutto di esperienza vissuta e di un lungo cammino di ricerca dell'autore, si propone di sondare il mistero dell'animo umano.
Beppe Amico è convinto che tra scienza e fede ci siano molti punti in comune e tra la psicologia, cioè la disciplina che studia i comportamenti umani attraverso le sue manifestazioni esteriori e psichiche e la fede, sussista una certa interdisciplinarità.
Attraverso esempi, testimonianze ed esercizi pratici, vengono illustrate le varie tipologie di un cammino di crescita interiore e i benefici che può portare. L'autore, facendo riferimento alle varie correnti spirituali e ai segreti dei grandi maestri, invita il lettore a una riflessione approfondita su tutta una serie di tematiche troppo trascurate dalla società di oggi e addita nel cammino spirituale il mezzo per trovare serenità e gioia di vivere.
Le tesi esposte in questo libro sono di grande interesse per chi desidera intraprendere un viaggio verso la pienezza della vita e raggiungere armonia, equilibrio e realizzazione personale. Beppe Amico conslude così il suo commento al libro "The book of life": "Siamo sicuri che dopo aver letto queste pagine certamente non sarete più gli stessi".

  • 2011-11-23 22:26:32
  • Giuseppe Amico
  • mulitiservizi@virgilio.it

DENI BEAT – ESCE ALLO SCOPERTO

DENI BEAT – IL CANTAUTORE ESCE ALLO SCOPERTO
Lancio del nuovo video di Deni Beat del singolo "Forest Rain"al Just Cavalli Hollywood di Milano, l'artista: "Così non mi avete mai sentito prima"!

Non si è fatta attendere la risposta all'ultimo comunicato stampa del cantautore Deni Beat: eccoci un singolo ed un video che farà molto parlare di sé. Si intitola "Forest Rain" il primo singolo da lui scritto ed interpretato, che esce correlato dal video : http://www.youtube.com/watch?v=R60apbCRcG4.
Le immagini ritraggono un Deni Beat trasformista, il brano propone un sound mai sentito prima, il genere è "pop dance", si riconoscono nettamente i suoni della natura, ma anche un sapiente mixaggio di ritmi e battiti, quasi cardiaci. Due le versioni disponibili, una commerciale ed una dance : http://itunes.apple.com/it/album/deni-beat-single/id479804305.
Già dal primo ascolto nel suo intento ha fatto centro: il ritmo entra subito in testa e viene voglia di ballare! Il pezzo è in inglese, scelta fortemente voluta dal cantautore, che vuol lanciare messaggi sociali attraverso la musica anche a livello internazionale.
L'appuntamento imperdibile è il 20 Novembre 2011 al Just Cavalli Hollywood – V.le Luigi Camoens c/o Torre Branca di Milano dalle 21.30 alle 00.00 ingresso omaggio in lista Deni Beat. Info http://www.denibeat.com
A noi questo Beat piace sempre di più!
  • 2011-11-16 00:45:51
  • Alessandra Sironi
  • pressoffice@denibeat.com

giochi Olimpici a Londra

Arriva a Londra un ennesimo esempio di valida riconversione ambientale. E' il caso dell'East End, storicamente una delle zone più povere e degradate di Londra che grazie ai Giochi Olimpici del 2012 rinasce a nuova vita.

L'ex area industriale è stata oggetto di una profonda bonifica al termine della quale diventerà il "Queen Elizabeth Olympic Park", il più grande parco di Londra. Stiamo parlando di circa 250 ettari inquinati da liquami al costo di 200 milioni di Sterline.
L'intervento però non è certamente un costo, ma bensì un investimento che ha permesso di riqualificare un territorio ormai perduto ed al tempo stesso di dotare la città di strutture che saranno utilizzate anche oltre l'evento dei Giochi Olimpici di Londra 2012 e in ultima ma non ultima istanza, a motivare l'ecosostenibilità di progetti come questo.

Esso prevede inoltre la presenza di oltre 2.000 alberi e la creazione di bacini artificiali che ospiteranno specie di uccelli, lontre e altre specie di animali. Inoltre i boschi creati avranno anche la funzione di arginare le eventuali esondazioni del fiume, a tutela delle oltre 4.000 abitazioni presenti.

Le domande da porsi altresì sono: questa operazione che tipo di impatto ambientale avrà? E' stato progettato secondo le norme attuali di ecosostenibilità?

L'argomento deve esser sempre tenuto presente dagli attuali governi che cercano di sensibilizzare sulla questione poichè si tratta di un tema molto di "moda" ; ma quando ci sono in ballo progetti a più alto interesse economico l'attenzione al tema è la stessa?

L'unica via per rispondere a questi quesiti è informarsi; capire, realmente. Uno dei modi è quello di seguire dei corsi di formazione; molte aziende in Italia li mettono a disposizione. Una di queste è ChiavEnergia. Sita in Toscana, essa nasce dalla volontà di riunire in un unico punto di riferimento molti professionisti specializzati nel campo delle energie rinnovabili, capaci e affidabili, in ottica di progetti multidisciplinari. Oltre all'attività di consulenza e progettazione, organizza periodicamente corsi formativi professionali, in località immerse nella natura in perfetta linea con gli argomenti trattati, sia per la preparazione in ambito di energia fotovoltaica, che delle biomasse.

Chi non conosce Rosy Royal?

Un libro scritto da Carmela Nirta sulla sorella Rosy Royal, racconta la storia della prima press agent italiana negli anni della Dolce Vita.


All'inizio degli Anni '60 - racconta Rosy nel suo diario - la Rupe Tarpea necessitava di un rilancio e secondo quanto aveva intuito il suo proprietario Lino Cruciani, io avrei potuto farcela. Anzi dovevo e con le mie sole forze. Per la mia prima edizione della manifestazione, i premi, consistenti in una lupa d'oro massiccio, andarono a Giuliana Lojodice e Alberto Lupo, protagonisti del grande sceneggiato televisivo "Una tragedia americana" e insieme a loro al cantautore Jimmy Fontana. La serata ebbe un tale successo che Cruciani mi fece subito firmare un contratto perché ripetessi l'evento con cadenza settimanale, ogni giovedì. Nel giro di poco tempo, la pubblicità sul mio conto, attraverso la stampa e i cinegiornali fu tale che altri proprietari di locali romani presero a farmi proposte di lavoro". …
" Alle "Grotte del Piccione" di via Margutta, all'"Angolo di Roma", al "Paradise e nei locali più "in" della Capitale, feci serate con i maggiori artisti del tempo. Ricordo quella volta che organizzai una festa in un locale di via delle Carrozze di proprietà dello zio di Peppino di Capri: tra i miei invitati c'era Gino Paoli che proprio qualche giorno prima si era sparato un colpo di rivoltella. Nessuno voleva crederci che sarei riuscito a convincerlo a partecipare, anche perché all'epoca le mie feste venivano riprese dai cinegiornali e lui temeva di essere criticato. Lo rassicurai dicendogli che il servizio sarebbe andato in onda 15 giorni dopo. Il suo amore per la Sandrelli era talmente grande che pur di restare a Roma si era fatto ospitare dal collega Gianni Meccia che allora abitava in via Flaminia".

"Chi non conosce Rosy Royal? - Scriveva nel 1990 Enrico Schiavone sul Messaggero - Parlare di lei è come percorrere le tappe più significative nel campo dello spettacolo, dal mondo della celluloide a quello della canzone. Già giornalista sportiva, l'attività di organizzatrice culturale e di press-agent, quando, è bene ricordarlo, l'esercizio di questa professione da parte di una donna era considerata una sfida, è divenuta poi una seconda natura a cui ha dato e dà senza risparmi tutte le sue capacità professionali. Rosy Royal, a cui i giornali hanno dedicato numerosissimi articoli, in venti anni di attività ha organizzato decine e decine di manifestazioni ottenendo sempre calorosi consensi.
Quanti artisti debbono a lei il lancio o il rilancio artistico? Solo per citarne alcuni tra i tanti nomi che ci vengono in mente ricordiamo Tony Renis, Lara Saint Paul, Ombretta Colli, Romina Power, appena ragazzina con la sua canzone " Quando gli angeli cambiano le piume " di Gianni Meccia e nel campo del cinema Massimo Ranieri con il film "Metello".

Queste sono alcune testimonianze del lavoro svolto dagli anni 60 al 2000 da Rosy Royal, contenute nel volume "Rosy Royal, una talent scout negli anni della Dolce Vita" , pubblicato dalla sorella Carmela Nirta in collaborazione con Maria Giuseppina Felli e Gianna Volpi. Un libro che attraverso centinaia di foto testimonia il grande intuito di una donna che, mettendosi a servizio dello spettacolo e degli artisti, molti dei quali oggi famosi e allora appena esordienti, ha collaborato con generosità allo sviluppo della loro carriera, spesso rimanendo dietro le quinte, ma sempre attenta all'evolversi dei gusti e delle trasformazioni culturali del suo tempo.

La maggior parte delle immagini contenute nel libro testimoniano il lavoro svolto dei fotografi della Dolce Vita (i cosiddetti "paparazzi") sempre presenti agli eventi da lei organizzati.

Il volume sarà presentato e distribuito gratuitamente
ai presenti della serata (a ingresso libero)
del 14 novembre 2011, ore 20,30
presso il Teatro Flaiano di Roma, Via S. Stefano del Cacco 15


Rosy Royal, nome d'arte di Rosa Nirta, nacque a Reggio Calabria il 25 dicembre 1929, da genitori medio-borghesi: il padre, Alberto Nirta, era un ottimo linotipista e correttore di bozze (per 14 anni) presso La Gazzetta del Sud di Messina durante il periodo del fascismo. Primogenita di 5 figli (Carmela, Clara, Antonella e Nino), all'età di 15 arrivò a Roma, dove la famiglia si era trasferita a seguito dell'assunzione del padre presso la Redazione del Paese Sera.
Nella capitale Rosa ultimò i suoi studi classici e negli anni '50, dopo alcune partecipazioni a film di successo, iniziò, con il nome di Rosy Royal, la sua carriera di talent scout spaziando in tutti i settori della vita artistica, sportiva, teatrale, cinematografica e giornalistica degli anni successivi.

 Con il suo carattere brillante, generoso ed amabilmente esuberante, Rosy divenne fin da giovanissima un personaggio molto popolare in numerosi settori della vita sociale, artistica e culturale degli Anni del "boom economico" facendosi valere in molti campi per spirito critico e grande intuizione.
Insieme alla sua attività di giornalista sportiva, Rosy Royal, promovendo giovani talenti in seguito diventati molto famosi, diventò molto presto la prima press agent italiana, dando vita e autorevolezza al famoso Salotto Morazzani, punto di incontro e trampolino di lancio di nascenti carriere prestigiose.
Grazie alla sua eccezionale vitalità e alla sua acuta intelligenza, fu una delle più esperte interpreti delle vicende sociali della sua epoca e seppe contribuire a trasfondere negli ambienti aristocratici, borghesi e popolari del dopoguerra - travalicando i confini capitolini e talora i confini peninsulari - lo spirito battagliero che prorompeva dal suo intimo, assurto a valido ausilio per la ripresa sociale ed economica cui agognava quel popolo lacerato dalle note, tristi ripercussioni del recente conflitto mondiale.
Ben presto, la sua influenza nel destino di molti artisti, la fece diventare, in prima persona, promotrice di varie iniziative atte a decretare, con i premi che portarono per decenni il suo nome, l'affermazione di nomi consegnati alla storia.

Scevra da ambizioni personali, Rosy Royal aiutava chiunque le chiedesse un contributo pubblicitario, sempre pronta ad offrire generosamente il suo impegno, particolarmente agli artisti esordienti, molti dei quali ha accompagnato dall' inizio alla popolarità.

  • 2011-11-11 13:16:33
  • ambra stella
  • gecchiit@yahoo.it

DENIS MASCIA:

DENIS MASCIA:
"VI PRESENTO DENI BEAT – IL MIO ALTER-EGO, CAMBIO IDENTITA'"
L'artista promette: "E non avete ancora visto nulla"

Dopo aver letto nel web svariati annunci sulla scomparsa di Denis Mascia dalle scene, ecco che il cantante tira la zampata finale con il colpo di scena: "Sì, Denis Mascia non c'è più, da oggi nasce Deni Beat". Il ragazzino timido che ricordiamo tra i banchi di scuola del reality "Amici", lascia spazio al suo alter-ego; sparisce quell'aria spaesata ed insicura e lascia il posto ad un nuovo artista, più maturo e consapevole, rinnovato completamente nel look, proiettato verso il futuro ed attento ai temi sociali attuali, ma anche alla voglia di celebrare ballando la vita. Il suo look parla da sé: ha una frequenza incisa tra i capelli, un originale taglio di barba che marca i lineamenti, più maturi rispetto al ragazzino di "Amici", un pantalone in pelle nera ed una maglia dal taglio asimmettrico stringata.
"DENI BEAT è la mia rinascita artistica" – dice – "Il beat non è solo quel termine tecnico con cui si indica la frequenza del ritmo, ma è anche il battito del cuore, un cuore che rinasce, il mio battito, ma anche quello della natura che ci circonda, e di chi la ascolta"
Come si tradurrà questo cambiamento in termini artistici? Ci sarà un nuovo singolo? Voci di corridoio parlano di una doppia uscita video e singolo per mostrarsi al pubblico e i fan lo reclamano a gran voce…Restiamo sintonizzati, l'impressione è che presto sentiremo un nuovo Beat!
  • 2011-11-05 02:30:54
  • alessandra sironi
  • pressoffice@denibeat.com

DENIS MASCIA ...?

DENIS MASCIA E' MORTO
o si ritira dalle scene?

Da un po' di giorni a questa parte non c'è traccia dell'ex alunno di "Amici" nè sulla sua fan page https://www.facebook.com/DenisMasciaFanPage nè sui profili di facebook.
La foto profilo è stata oscurata, l'ultima frase dedicata ai fan cita: "See you soon"; poche ore dopo scrive "Goodbye Amici".
Cosa bolle in pentola? Hanno vinto le regole del mondo dello spettacolo, troppo dure per un animo così sensibile? Denis Mascia esce dalle scene del mondo musicale?
Non sembrava avere un carattere così arrendevole tra i banchi di "Amici", così come confermano i suoi fan più stretti, nè tantomeno sembrava essere andato male il suo singolo "se solo fossi qui" uscito la scorsa estate a maggio, che ricordiamo primo in classifica per ben 3 mesi su music box.
A noi comuni mortali per ora non è dato sapere, possiamo solo stare ad aspettare che mantenga la parola data: "See you soon, Denis Mascia"!

GeoTecnologie

Ricchissima, anche quest'anno, l'offerta formativa professionalizzante del Centro di GeoTecnologie (CGT) dell'Università di Siena. Le tante applicazioni delle geotecnologie sono i contenuti e le attività del ricco programma di corsi post laurea mirati alla formazione di figure sempre più specialistiche. Il fiore all'occhiello dell'Offerta Formativa dell'Università di Siena e del Centro di GeoTecnologie sono i 12 Master Universitari di secondo livello, nelle due tipologie "Executive" e "Full Time".

Il Master Excutive è un corso part-time di formazione d'alto profilo, in spazi e orari flessibili. Questo tipo di Master è stato ideato per permettere una formazione specialistica mirata anche a chi ha già intrapreso un percorso lavorativo. L'Executive CGT, infatti, concentra la frequenza in alcuni moduli d'aula, alternati a fasi di distance learning e ha la durata 20 mesi. Questo tipo di master si caratterizza per un approccio formativo che integra apprendimento teorico con metodi operativi e strumenti innovativi della professione. La personalizzazione dell'offerta offre l'opportunità di creare liberamente parte del percorso formativo, per adattarlo alle proprie esigenze e aspirazioni professionali. I corsi fondamentali sono erogati il primo anno per approfondire le discipline di base e fornire solide basi concettuali. I moduli opzionali del secondo anno puntano a qualificare la propria scelta consentendo di integrare e approfondire le competenze acquisite. I Master Excutive sono 5: Geofisica applicata; Engineering geology; Geoarcheologia; Idrogeologia Applicata e Ambientale; Sistemi Informativi Territoriali e Telerilevamento.

Il Master Full Time è un percorso formativo altamente professionalizzante che porterà a conoscere a fondo l'ambito d'interesse e ad affrontare al meglio il mondo del lavoro. Comprende lezioni frontali, esercitazioni e lavoro guidato in laboratori didattici, tirocini nei laboratori di ricerca del CGT e stage in aziende ed enti qualificati. In soli 10 mesi, permette ai masteristi di acquisire rapidamente competenze di base di livello elevato e qualificarsi in settori specifici. Questa tipologia di master è un'opportunità che mette direttamente a contatto con il mondo professionale, maturando esperienza ed intessendo rapporti con le realtà aziendali del settore. La possibilità di alloggio nel Collegio Universitario del CGT è l'occasione per vivere un breve ma intenso periodo formativo a stretto contatto con i docenti ed i ricercatori che condividono l'esperienza del campus. Inoltre, sono previsti rimborsi totali o parziali della tassa di iscrizione a seconda del numero di iscritti ed in base ai risultati ottenuti durante il corso. I Master Full Time di secondo livello sono 5: Geotecnologie Ambientali; Engineering Geology; Geotecnologie per l'archeologia; Sistemi informativi territoriali e telerilevamento; Idrogeologia Applicata e ambientale.

Inoltre verrà attivato un Master Full Time di primo livello: Acquisizione e Gestione dati Territoriali.

Oltre ai Master, il CGT attiva anche i Professional Course e gli Short Course. I Professional Course sono corsi di 48/72 ore, il cui svolgimento è in genere concentrato in pochi giorni. Sono mirati ad approfondimenti specifici e danno anche una formazione teorica. I Professional Course sono valutati in termini di Crediti Formativi Universitari, riconosciuti fino ad un massimo di 18, per l'iscrizione ai Master di Secondo Livello del CGT. Conferiscono inoltre crediti dell'Aggiornamento Professionale Continuo (APC) per l'Ordine professionale dei Geologi. Gli Short Course sono, invece, corsi brevi, di max 24 ore, dedicati all'aggiornamento professionale e offrono la possibilità di approfondire tecniche professionali di grande attualità.

Entrambe le tipologie di corso sono patrocinate da prestigiose associazioni scientifiche ed enti, dal Consiglio Nazionale dei Geologi e da molti Ordini Regionali dei Geologi. Entrambi hanno la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2000 e rilasciano Attestato di frequenza e Syllabus compilato secondo la normativa prevista dal sistema European Credit Transfer and Accumulation System ECTS.



Per la crescita e la formazione dei professionisti delle Scienze della Terra, nelle sue molteplici applicazioni, il CGT di San Giovanni Valdarno rappresenta un importante punto di riferimento a livello nazionale ed è in continuo aggiornamento.

  • 2011-10-09 14:16:17
  • Marta
  • ghironi.marta@gmail.com

Gruppo Altesys

Contenere i consumi energetici è l' impegno che ogni cittadino, ogni famiglia ed ogni azienda sta ormai considerando come prioritario ed irrinunciabile. I costi di elettricità e gas metano e la consapevolezza che dai nostri comportamenti quotidiani dipende la salvaguardia dell' eco sostenibilità dell' ambiente in cui viviamo sono motivazioni sufficienti a giustificare l' adozione di comportamenti volti al contenimento dei consumi domestici ed al risparmio.

Il risparmio non solo sui consumi domestici ma anche su quelli di strutture alberghiere e residence passa attraverso due momenti fondamentali: l' acquisizione della consapevolezza di quanto si sta consumando e l' adozione di comportamenti rivolti al risparmio di energia e gas. Fino a qualche tempo fa, la consapevolezza sui nostri consumi domestici veniva acquisita leggendo periodicamente il contatore o leggendo i dati presenti in bolletta (ogni due mesi). Due modalità di controllare i consumi domestici che non sono mai diventati veri e propri strumenti di supporto alla riduzione dei consumi stessi. Vuoi perchè la bolletta offre informazioni appartenenti al bimestre passato, vuoi perchè i contatori sono quasi sempre installati fuori dalle abitazioni. Inoltre, l' adozione di comportamenti eco sostenibili era esclusivamente basata sulle nostre piccole attenzioni quotidiane per le quali, comunque, non avevamo alcun riscontro immediato. I benefici sui consumi domestici! rivolti al risparmio ed all' eco sostenibilità derivanti dai nostri comportamenti responsabili erano visibili (non senza difficoltà) solo attraverso la lettura della bolletta successiva.

Ma lo sviluppo della tecnologia domotica ci offre la soluzione ottimale e Altesys, azienda leader per la fornitura di prodotti per la domotica, ha non solo un catalogo ricco di soluzioni da utilizzare sia in abitazioni che in residence ed alberghi ma, nel rispetto di una strategia di innovazione accessibile a tutti, propone economicità nell' acquisto, estrema semplicità nell' installazione e grande comodità e facilità di uso. Ci riferiamo alla famiglia di prodotti EcoDHOME che risponde sia al bisogno di acquisizione di consapevolezza dei consumi di elettricità e gas sia a quello di avere immediato riscontro dei benefici che i nostri comportamenti rivolti al risparmio producono sia alle nostre tasche che all' ambiente in cui viviamo.

La risposta al bisogno di consapevolezza di quanta elettricità consumiamo è offerta dal monitor conta energia EcoDHOME, che visualizza i nostri consumi istante per istante. E' composto da due elementi che comunicano continuamente tra di loro tramite un sistema di comunicazione wireless: il monitor LCD ed il trasmettitore dotato di sensore ad induzione (si blocca intorno al cavo senza necessità di manomettere l'impianto). Il trasmettitore può essere installato a monte dell' impianto per monitorare il consumo complessivo oppure a monte dell' apparecchiatura della quale vogliamo controllare il consumo. Il display ci mostra le informazioni sul consumo, l'ammontare dell'elettricità, i costi istantanei e del passato chiaramente confrontabili anche in grafici. Infine il monitor conta energia EcoDHOME permette l' impostazione di un allarme giornaliero che avvisa nel momento in cui la soglia di consumo prefissata viene raggiunta. La famiglia di prodotti per la ri! duzione dei consumi domestici di elettricità è arricchita anche dalle prese conta energia EcoDHOME, anche queste di semplicissima installazione ed utilizzo.

Per quanto riguarda invece la riduzione dei consumi domestici associati al riscaldamento, la famiglia EcoDHOME di Altesys offre dei prodotti che intervengono attivamente, ma in modo discreto e non invasivo, nella nostra quotidianità eco sostenibile. Si tratta dei cronotermostati wireless EcoDHOME WMTE e delle testine termostatiche digitali EcoDHOME in grado di gestire il sistema di riscaldamento in modo ottimale, evitando sprechi di gas metano e garantendo il migliore confort in tutti gli ambienti dell' abitazione.

La tecnologia di Altesys è ancora una volta in prima linea per assecondare il nostro interesse per la riduzione dei consumi di elettricità e di gas metano con una famiglia di prodotti che si distinguono per semplicità di installazione, di utilizzo e, naturalmente, per il grande contributo che danno sia alle nostre tasche che alla tutela dell' ambiente.

A proposito di Altesys
Costituita nell'aprile del 2002, per iniziativa di un gruppo di manager con significative esperienze maturate nell'ambito del settore ICT, Altesys rappresenta oggi una delle principali realtà del italiane della videosorveglianza, comunicazione su IP e domotica ecosostenibile.

Altesys rappresenta un team di persone che condivide i valori fondamentali che portano al rispetto dell'ambiente grazie ad una alta efficienza energetica.
Per questo Altesys ha creato EcoDHOME, un'insieme di soluzioni domotiche che non richiedono né grandi investimenti economici, né competenze particolari nelle istallazioni.

In Italia, il Gruppo Altesys conta su un organico di circa 40 professionisti, diversi distributori e concessionari nazionali che coprono tutto il territorio. Grazie ad una serie di partnership internazionali la società è presente anche all'estero: in Belgio e Lussemburgo, Germania, Spagna, Slovenia, Inghilterra, Irlanda, Norvegia, Singapore e India.
Tra le aziende che hanno già adottato le soluzioni Altesys si annoverano importanti realtà italiane, quali, ad esempio, Telecom Italia, Vodafone, Wind, Poste Italiane, Europ Assistance, Tiscali, American Express, DHL Express, Gruppo COS, Misco, RS Components, ENEL.

Per maggiori informazioni
www.ecodhome.com
info@altesys.com

Altesys

Quando l' innovazione bussa alle nostre porte con prodotti non invasivi, di facile installazione ed utilizzo, facilmente reperibili ed economici da acquistare ed i cui benefici sono evidenti, vuol dire che il miglioramento è veramente alla portata di tutti. In qualunque settore di mercato, ci sono aziende che interpretano il concetto di innovazione senza limitarsi a considerare nuove funzioni e nuove caratteristiche, spesso costose e poco utili all' atto pratico, ma focalizzando i propri sforzi sul miglioramento effettivo della qualità con cui ciascuno di noi svolge i propri compiti e rendendo tale miglioramento accessibile a tutti.

Il riscaldamento delle nostre abitazioni è uno dei compiti per i quali ogni persona deve affrontare alcuni vincoli determinati dalle dimensioni delle abitazioni stesse, dalla disposizione e dal volume delle stanze e dall' elevato costo del gas metano.

La rimozione di questi vincoli era fino a poco tempo fa impresa ardua e ciascuno di noi doveva accontentarsi di compromessi che finivano per privilegiare il contenimento dei consumi a scapito del comfort. Chi non ha almeno una stanza nella propria abitazione che è troppo calda o troppo fredda rispetto alle altre?

Altesys è un' azienda che svolge un ruolo di leadership nel settore della domotica ecosostenibile proponendo prodotti domotici nei quali ogni funzione ed ogni caratteristica trova evidente giustificazione nei problemi che vanno a risolvere. E' il caso dei cronotermostati wireless EcoDHOME, l' esempio più chiaro di come si può fare innovazione nel settore della domotica ecosostenibile rivolta alla rimozione dei vincoli con i quali siamo costretti quotidianamente a convivere.

I cronotermostati wireless EcoDHOME di Altesys sono strumenti domotici che entrano in casa con estrema discrezione: possono essere posizionati ovunque e non richiedono alcun tipo di cablaggio evitando quindi costosi interventi di muratura. Si presentano in modo amichevole attraverso un display di generose dimensioni e chiaro da leggere e offrendo un' interfaccia per la programmazione semplice ed intuitiva. Ma dietro la semplicità con la quale si presentano, caratteristica fondamentale dei prodotti domotici di Altesys, pulsa un cuore a tecnologia avanzata. La programmazione settimanale multizona che permette di controllare con grande precisione la temperatura di ogni singolo ambiente ed è inoltre possibile pilotare l' apertura e la chiusura di elettrovalvole e di accendere e spegnere il sistema di riscaldamento o refrigerazione, il tutto attraverso comunicazioni wireless. Inoltre la componibilità del sistema permette di venire incontro alle esigenze di moltissime tipologi! e di abitazioni.

Tutto ciò è reso possibile dal nucleo centrale del sistema rappresentato dal cronotermostato trasmettitore di zona (WMTE-611) che gestisce la programmazione oraria e giornaliera e , in funzione delle temperature misurate, invia comandi (accensione o spegnimento) alla centralina ricevente (WMTE-611R).

In sintesi i cronotermostati wireless EcoDHOME di Altesys sono strumenti domotici che permettono di controllare la temperatura di ogni singolo ambiente offrendo quindi la possibilità di evitare consumi inutili e massimizzando al tempo stesso il comfort domestico. Un altro passo avanti nella domotica ecosostenibile, ancora Altesys ad esserne protagonista.

www.ecodhome.it/ecodhome-web/cronotermostati-wireless-ecodhome
www.echodome.it
www.Altesys.com
info@altesys.com

Yantra Mat

lancia il nuovissimo modo di fare Yoga/Fitness; "Yantra Yoga Power©" !

Stress e ansia svolgono ruoli cardine nella nostra vita, infatti, le recenti statistiche rivelano che un rilevante numero di persone è sottoposto quotidianamente a fenomeni di questo tipo. Sembra che questo numero di persone abbia bisogno di un aiuto per rilassarsi dopo una giornata frenetica.

Team Yantra, in collaborazione con la Dott.ssa Tracey Wilkinson, ha creato lo Yantra Yoga Power®, una nuova tecnica che in soli 45 minuti aiuta a rilassarsi, rivitalizza e ripristina il livello di energia del corpo.

Tracey Wilkinson, laureata in medicina e specializzata in medicina Cinese, insegnante di Hatha Yoga e agopressione, organizza corsi di meditazione nelle comunità sportive e nelle palestre.



Scarica qui GRATIS la guida completa!
www.yantraway.it/yoga.html

articoli gratis

nome e cognome Andrea Catasta
e-mail a.catasta@tiscali.it
scrivi qui Pagina Locale per iPad

Pagina Locale per iPad

Pagina Locale è l'applicazione per iPad che aggrega le notizie locali in base alla geolocalizzazione. Con un solo tocco dello schermo, Pagina Locale riconosce la posizione dell'utente e offre le notizie provenienti dal territorio circostante.

L'applicazione di Chosen Time, che opera nel settore dello sviluppo di applicazioni iPhone e iPad, è stata presentata in anteprima all'assemblea annuale dell'Associazione Nazionale della Stampa Online, riscuotendo immediatamente ottimi riscontri dal mondo dell'editoria digitale.

Attraverso l'integrazione con il servizio di geolocalizzazione di Google Maps, l'applicazione permette di aggregare le informazioni, a seconda del comune in cui ci si trova, direttamente su iPad, senza più la necessità di navigare sui diversi siti locali a seconda degli spostamenti dell'utente.

Il futuro dell'informazione online.

Il futuro dell'informazione risiede nel web e nel mobile. La possibilità di essere sempre connessi ha impresso una spinta decisiva alla fruizione rapida e quanto più completa delle informazioni. Ecco perché i principali editori stanno affiancando ai tradizionali mezzi della carta stampata, dal quotidiano al magazine fino ai libri, i formati digitali per un'offerta, complementare ai media tradizionali, diversificando l'informazione proposta e ampliando le prospettive per gli editori. In questo scenario, la comodità di avere a disposizione un aggregatore che riesca a raccogliere le notizie in base alla posizione geografica del lettore fornisce un vantaggio nella divulgazione stessa dell'informazione.

La tecnologia a servizio dell'informazione.

L'affermazione di Pagina Locale non costituisce un pericolo per la sopravvivenza dei giornali cartacei, il cui ruolo è fondamentale per l'esistenza stessa dell'applicazione. L'applicazione favorisce la diffusione dell'informazione e l'approfondimento delle notizie. La capillare diffusione dell'iPad è un fenomeno trasversale a livello anagrafico e di condizione sociale e lavorativa. 
L'utilizzo di un'applicazione con le funzionalità di Pagina Locale avvicina alla lettura dei giornali utenti normalmente poco avvezzi all'acquisto del quotidiano o che si informano prevalentemente tramite la televisione. La possibilità di avere a portata di iPad più testate giornalistiche e di poter cambiare testata semplicemente toccando lo schermo costituisce, inoltre, un incentivo al pluralismo informativo.

per ulteriori informazioni: www.chosentime.com

YANTRA SLIPPER

nome e cognome Lorenzo Callegari
e-mail lorenzo@yantraway.it

GLI ESPERTI CONFERMANO LA VALIDITA' DELLE YANTRASLIPPERS!
Hai i piedi stanchi, le gambe doloranti, problemi d' insonnia e dolori muscolari?


Le nuove YANTRA SLIPPER™, un successo moderno, una tradizione antica di 5000 anni!

Finalmente sono sbarcate in Italia le famose YANTRA SLIPPER™, hanno venduto milioni di paia in tutto il mondo. Le YANTRA SLIPPER™ sono brevettate e tutti i punti di pressione presenti sulla suola sono elastici, quindi adatte a tutti i tipi di piedi e peso delle persone.
Ci sono 41 punti di pressione sulle YANTRA SLIPPER™ connessi con i vari organi del nostro corpo. Alcuni di questi punti sono di colore rosso e rappresentano i principali punti di pressione, inoltre per offrire un trattamento più potente sono anche magnetici.

La Dott.ssa Birgit Sjölander, specialista in ortopedia e neurofisiologia conferma la validità delle Yantraslipper.

– " Mi sono interessata alle Yantraslipper in quanto ho un'ottima conoscenza del sistema motorio del piede e della sua muscolatura".

Ho voluto e potuto provare di persona le Yantraslipper per valutare la validità e gli effetti.

– "Possono veramente aiutare in diverse circostanze e per parecchi tipi di problemi e dolori dovuti a tensioni del nostro corpo. Personalmente ho avvertito, usando le slipper circa mezz'ora per due giorni consecutivi, una forte diminuzione del dolore cronico nella gamba, dovuto ad un incidente"!

– Le consiglio veramente e sono ottime per il bilanciamento della postura", dice la Dott.ssa Birgit Sjölander.

Fonte: Dott.ssa Birgit Sjölander, specialista in ortopedia e neurofisiologia
www.saventus.com/


Una recente ricerca fatta dal Dott. Thomas Lundeberg, primario al Karolinska Sjukhuset a Solna, Svezia, sottolinea l'importanza dell'uso del piede.
– Ogni volta che si appoggia il piede a terra, si liberano enzimi per il nostro benessere, afferma il dottore.
Camminare fa bene alla salute, si sapeva già, ma completare il cammino con massaggi e agopressione migliora la memoria, funge da antistress e da antidolorifico.

Fonte: Dott. Thomas Lundberg/Aftonbladet.se

La podologa Dott.ssa Nina Wikström Tier di Kvissleby, Svezia afferma:
–Il mio dolore causato da un colpo di frusta è diminuito tantissimo. Questo dolore mi impediva di muovermi bene, avvertivo tensione e i dolori mi creavano parecchi problemi. Usando le Yantraslipper sto molto meglio e i dolori stanno diminuendo.
–Ho provato le Yantraslipper per un po' di tempo e ho notato un netto miglioramento della circolazione del sangue in tutto il corpo.

Sono ottime anche per un bel massaggio profondo ai piedi, dice Nina.

Fonte: Podologa Dott.ssa Nina Wikström Tier, Kvissleby, Svezia.

Traduzione:© Lorenzo Callegari
Diplomato nel 1989 all'istituto Swedish School of Ortopaedic Massagetherapy Stoccolma, Svezia e nel 1992 all'Istituto Ginnico di Copenhagen, Danimarca.
Team Yantra www.tappetoyantra.com

Agopressione

nome e cognome: Lorenzo Callegarie-mail
e-mail: lorenzo@callegari.se

Una delle terapie alternative più efficaci è l’ Agopressione.
Questo trattamento non è invasivo e non comporta nessun effetto collaterale negativo. Si può fare tranquillamente e comodamente a casa. La cosa più importante e rilevante è che funziona veramente, con risultati misurabili già dalla prima seduta.
E’ comprovato che l´agopressione ha acquisito un forte giudizio positivo in tutto il mondo. La tecnica dell’agopressione è molto semplice e facile da comprendere. Stimolando le aree dolenti del corpo con delle punte, che senza penetrare la cute, la stimolano semplicemente si va a ripristinare la corrente bloccata e la circolazione sanguigna dell’area interessata e il corpo, a quel punto, è l’artefice del successo di questa tecnica e quest’ultima diventa un mezzo di auto-guarigione.

Il Tappetino Chiodato
Un insegnante dell'Ex URSS Ivan Kuznetsov inventò il primo rudimentale tappetino per agopuntura/pressione .
Il tappetino, sebbene rudimentale, sembrava funzionare! Registrò l’invenzione nel 1979 e fu ufficialmente concessa l’anno successivo. Immediatamente il passaparola fece il suo corso, tanto che lo stesso anno l’organo di stampa “Pravda” dedicò una pubblicazione alla scoperta: nata dal popolo russo, producibile in casa, e accessibile a tutti. Ebbene, ha venduto oltre 70 milioni di pezzi solo in Russia sorprendendo tutti, scienziati, studiosi e medici con la sua documentata efficacia. Nel 1981 fu la volta del notevole "Inventor and Rationalizer" che mise in evidenza l’invenzione in modo più ufficiale e scientifico. In seguito a ciò, furono intrapresi in vari istituti di ricerca Moscoviti studi clinici su oltre 5000 casi e 400 pazienti, anche se solo per utilizzo interno, infatti mai pubblicati o resi ufficiali.
Con il crollo del “muro” si incominciavano a vedere tante varianti del tappetino chiodato, soprattutto nella penisola scandinava. Il successo del tappetino sta nella sua estrema semplicità e nella sua provata efficacia. A differenza di tante altre medicine l`effetto del tappetino è immediato. L`uso degli autentici tappetini chiodati ha procurato una strepitosa percentuale di successo, riportata da migliaia di casi clinici, un numero impressionante: il 93 per cento!

Sembra che non sia rilevante quanto grave è il disturbo e nemmeno da quanto tempo la persona stia soffrendo!


Il Tappetino Chiodato, quale scegliere?
Ci sono migliaia e migliaia di tappetini chiodati in offerta sul mercato mondiale e la sua provata efficacia produrrà di sicuro altri tappetini in futuro. Al momento si può trovare una grande varietà di tappetini diversi con misure, colori, modificazioni e nomi sempre più fantasiosi, possiamo solo citarne alcuni ; Tibetmat, Mysamat, Pranamat, Shakti mat, Yogamat, Fakirmat e Yantramat.
Il mercato offre al momento tante marche acclamate ma allo stesso tempo anche una grande confusione, per questo sceglierne uno è diventato quasi un puzzle.
Le cose principali da considerare sono: che il tappetino è un strumento per uso strettamente personale e che si pone in contatto diretto con la pelle.
E’ fondamentale verificare che gli aghi siano fatti in materiale atossico, non allergico e che siano posizionati con precisione e con estrema esattezza utilizzando un forte adesivo non atossico.

Altrettanto cruciale è verificare che il prodotto abbia tutte le verifiche e i certificati di qualità ROHS/CE/REACH/DTI/AZO ,necessari per un uso corretto senza subire complicazioni.

Il materiale usato come base è anch’esso altrettanto importante. Ideale sarebbe 100% Lino o Cotone che permette una libera circolazione d’ aria tra la pelle e il tappetino. Lino o Cotone hanno una forte resistenza a funghi e batteri. Meglio ancora se le stoffe sono trattate con colori organici e non chimicamente.

I tappetini prodotti in fabbrica sono preferibili a quelli fatti a mano per motivi igienici e di sicurezza, per una migliore distribuzione degli aghi e per favorire la minima distanza da un fiore all’ altro cosi da essere più efficace nell’uso.
E’ consigliato usare il tappetino su una superficie piatta e dura per ottenere la massima efficacia dagli aghi per agopressione sul corpo. L`uso di troppa imbottitura è un’indicazione che il tappetino è stato creato più per accontentare l’ estetica al posto dell’utilità.
La ricerca e i test clinici finora eseguiti, approvando l’efficacia dell’uso del tappetino, sono stati fatti solo su tappetini con questi criteri.
Ti auguriamo di raggiungere tanti momenti belli e rilassanti con il tuo Tappetino Chiodato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ...